Privacy Policy
mercoledì, 29/6/2016 | 12:19 CEST
Lo Sai
You are here:  / Featured / Massoneria e Nuovo Ordine Mondiale / Attentati Bruxelles: Parlamentare belga shock accusa i servizi e il Governo ma le Tv censurano
Attentati Bruxelles

Attentati Bruxelles: Parlamentare belga shock accusa i servizi e il Governo ma le Tv censurano

Attentati Bruxelles: il Parlamentare belga Laurent Louis, dalla sua pagina Facebook, è intervenuto per commentare gli attentati avvenuti questa mattina. Abbiamo tradotto il suo post per i lettori di losai.eu:

In questo giorno di lutto per il Belgio, vorrei rivolgere il mio sostegno e le mie condoglianze alle famiglie delle vittime degli attentati di Bruxelles. Dopo l’aeroporto nazionale, anche la metropolitana di Bruxelles è stata colpita dai colpi mortali. La situazione è grave ed è importante che tutti i cittadini mantengano la calma. Ovviamente ancora una volta l’islamismo radicale sarà reso responsabile di questi attentati presentati come una vendetta dopo l’arresto avvenuto lo scorso fine settimana di Salah Abdeslam a Molenbeek.

Come possiamo ignorare la responsabilità del governo belga in questi atti orrendi perpetrati questo Martedì nella nostra capitale? Di due cose l’una, o i nostri servizi di sicurezza sono incompetenti e incapaci di proteggere i luoghi sensibili come l’aeroporto nazionale o la metropolitana brussellesi, oppure  sono loro all’origine di questi attentati.

Vista la situazione attuale, visto il livello di allerta, è inconcepibile che degli individui siano in grado di entrare in metropolitana o nell’aeroporto nazionale con delle bombe e che riescano a farle esplodere. Non oso immaginare che i nostri servizi segreti e i nostri servizi di sicurezza siano inadempienti al punto di non poter proteggere efficacemente dei luoghi di così grande importanza.

Come sapete, non ho mai nascosto di ritenere delle false flag gli attentati che sono stati perpetrati negli Stati Uniti e in Europa dall’11 settembre 2001, attentati attribuiti a delle organizzazioni terroristiche Islamiche ma che in realtà sono stati perpetrati dai nostri governi per servire gli interessi politico-economici aventi come sfondo la destabilizzazione del mondo arabo, lo sviluppo dell’islamofobia nel mondo, la concretizzazione del progetto della grande Israele e in fine la realizzazione di un Nuovo Ordine Mondiale che impone un governo mondiale che limiti i nostri diritti e le libertà fondamentali al fine di lottare contro il terrorismo creato da coloro che, nell’ombra, tirano le redini della politica mondiale. […]